Passa al contenuto principale

Il nostro approccio alla pandemia di COVID-19

La sicurezza e il benessere di tutti coloro che utilizzano Uber sono la nostra priorità. Stiamo continuando ad aumentare le misure in risposta alla pandemia di COVID-19 con nuove funzionalità per gli utenti, supporto economico per coloro che guadagnano tramite la nostra piattaforma e collaborazioni e iniziative per le nostre città.

Impegnati ad aiutare

Abbiamo dedicato 10 milioni di corse e consegne di cibo gratuite ad operatori sanitari, anziani e persone bisognose in tutto il mondo.

Supporto per gli operatori sanitari

In alcuni paesi, Uber sta offrendo servizi di trasporto gratuiti agli operatori sanitari in prima linea, aiutandoli ad andare e tornare dalle abitazioni dei pazienti e dalle strutture sanitarie."

Trasporto di forniture

Nei mercati in cui opera Uber Freight, le spedizioni di merci critiche saranno trasportate a prezzi zero.

Supporto per le autorità pubbliche

La sicurezza e il benessere di tutti coloro che utilizzano Uber sono sempre la nostra priorità. Ci impegniamo a supportare le autorità pubbliche e le città che lavorano per arginare la pandemia di COVID-19.

Informazioni importanti per autisti e delivery partner*

  • Ci stiamo impegnando per fornire ad autisti e delivery partner un modo per disporre di disinfettanti e per aiutarli a mantenere pulite le loro auto. Le scorte sono molto limitate, perciò diamo la priorità ad autisti e delivery partner nelle città che ne hanno più bisogno*.

  • Nei paesi in cui è disponibile Uber Eats, gli eaters hanno la possibilità di scegliere la modalità di 'consegna degli ordini, ad esempio selezionando l’opzione "Lascia alla porta "al momento del pagamento.

  • Abbiamo un team disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7 impegnato a sostenere le autorità sanitarie pubbliche che affrontano l’emergenza. Con la loro collaborazione, potremmo valutare la sospensione dei profili degli utenti o degli autisti partner che hanno contratto o che sono stati esposti al COVID-19. Siamo inoltre in contatto con un epidemiologo per assicurarci che le nostre azioni in quanto azienda abbiano un fondamento scientifico.

  • Gli autisti e delivery partner positivi al COVID-19 o a cui sia stato prescritto l’isolamento da un'autorità sanitaria pubblica, riceveranno aiuti economici fino ad un massimo di 14 giorni nel periodo in cui il loro account risulta sospeso. Stiamo già aiutando gli autisti partner in alcune delle aree interessate, e ci stiamo impegnando a implementare rapidamente queste misure in tutto il mondo.

  • Non preoccuparti di perdere il tuo stato Uber Pro: verrà garantito a tutti gli autisti partner idonei per il restante periodo di validità.

  • Se ti trovi in un paese in cui sono disponibili servizi di noleggio veicoli, abbiamo collaborato con i nostri partner globali per garantire che qualsiasi autista positivo al COVID-19 o che sia stato messo in quarantena individualmente possa restituire la propria auto senza penali. In alcune zone, i partner di noleggio consentiranno la restituzione senza penali a qualsiasi autista che desideri restituire la propria auto a noleggio.

Suggerimenti per la salute e la sicurezza

Ricordiamo a tutti coloro che utilizzano Uber di seguire i consigli delle autorità sanitarie pubbliche. Se non stai bene, resta a casa e tieniti a distanza dagli altri. Lavati spesso le mani e copri la bocca quando tossisci o starnutisci. Per ulteriori informazioni, visita il sito web dell'Organizzazione Mondiale della Sanità.

Autisti e delivery partner

  • La cosa più importante è che tu non ti metta alla guida o che consegni cibo* se non ti senti bene

    La cosa più importante che puoi fare ora è restare a casa il più possibile.

    Questo è particolarmente importante se ti senti male. Così facendo contribuirai a limitare la diffusione del virus. Contribuiamo insieme a proteggere gli autisti partner e a garantire che le corse siano disponibili per coloro che ne hanno bisogno.

  • Se sei un autista partner:

    • Copriti la bocca e il naso. Se starnutisci o tossisci, fallo nella piega del gomito o in un fazzoletto.
    • Chiedi agli utenti di mantenere le distanze. È bene chiedere agli utenti di sedersi sul sedile posteriore per lasciarti più spazio mantenendo le distanze.
    • Apri il finestrino. Se possibile, apri i finestrini per favorire il ricambio d'aria.
  • Se sei un delivery partner*

    • Lascia gli ordini alla porta. Se l'eater lo richiede, lascia l'ordine alla porta per ridurre il contatto personale.
    • Lavati le mani. Lavati le mani o usa un disinfettante il più spesso possibile.
1/3

Clienti Uber

  • Resta a casa il più possibile

    La cosa più importante che puoi fare ora è restare a casa il più possibile.

    Questo è particolarmente importante se ti senti male. Così facendo contribuirai a limitare la diffusione del virus. Contribuiamo insieme a proteggere gli autisti partner e a garantire che le corse siano disponibili per coloro che ne hanno bisogno.

  • Quando effettui una corsa

    • Lavati le mani. Prima e dopo la corsa.
    • Copri la bocca e il naso. Se starnutisci o tossisci, fallo nella piega del gomito o in un fazzoletto.
    • Siediti sul sedile posteriore. Distanziati dall'autista partner sedendoti sul sedile posteriore.
    • Apri il finestrino. Se possibile, apri il finestrino per favorire il ricambio d'aria.
  • Quando ordini con Uber Eats*

    • Richiedi la consegna alla porta. Nell'app, scegli l’opzione "lascia alla porta" o utilizza le note per indicare le tue preferenze. Assicurati di essere disponibile entro 30 minuti.
    • Lavati le mani. Soprattutto dopo aver ricevuto il cibo e prima di consumarlo.
  • Dai una mancia ad autisti e delivery partner

    In questo periodo autisti e delivery partner si stanno sforzando notevolmente e svolgono un ruolo importante a supporto della tua comunità. Ti invitiamo a mostrare il tuo apprezzamento lasciando una mancia. Un piccolo gesto vale molto.

    Puoi aggiungere una mancia a qualsiasi corsa effettuata con Uber o ordine effettuato con Uber Eats negli ultimi 30 giorni. Accedi alla cronologia del tuo account nell'app e seleziona le corse e le consegne per le quali desideri lasciare una mancia.

1/4

Informazioni importanti per i ristoranti partner nei mercati in cui è disponibile Uber Eats

  • Linee guida per la sicurezza alimentare

    Sulla base delle indicazioni delle autorità sanitarie pubbliche, i ristoranti sono invitati a seguire le migliori pratiche in materia di sicurezza alimentare e imballaggi. Ciò include la corretta sanitizzazione delle superfici, degli addetti alla manipolazione degli alimenti e degli ambienti in cui vengono preparate le pietanze, nonché l’imballaggio degli alimenti in contenitori adeguati a prova di manomissione.

    È raccomandato che i luoghi in cui i delivery partner attendono gli ordini siano tenuti separati dalle aree di preparazione delle pietanze. Si consiglia ai ristoranti di contattare le autorità sanitarie pubbliche locali in caso di sospetto contagio da coronavirus.

  • Offrire opzioni di consegna agli eaters

    Gli eaters possono utilizzare le note per comunicare le loro preferenze in merito alla consegna degli ordini con Uber Eats. Ad esempio, possono includere la nota "Lascia il mio ordine alla porta".

    I delivery partner possono visualizzare queste istruzioni e comunicare con gli eaters tramite l'app.
  • Supporto per le autorità sanitarie pubbliche

    Abbiamo un team disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7, impegnato a sostenere le autorità sanitarie pubbliche che affrontano l’emergenza. Con la loro collaborazione, potremmo rimuovere temporaneamente i ristoranti dall'app Uber Eats quando riceviamo conferma di contagio o esposizione a COVID-19. Siamo inoltre in contatto con un epidemiologo per assicurarci che le nostre azioni in quanto azienda abbiano un fondamento scientifico.

  • Supporto per le aziende più colpite

    Poiché sappiamo che le nostre piccole aziende hanno necessità urgenti, abbiamo azzerato i costi di consegna per tutti gli ordini Uber Eats da oltre 100.000 ristoranti indipendenti nel tentativo di incrementare le vendite dei ristoranti locali preferiti.

    Abbiamo anche introdotto una nuova funzionalità per consentire pagamenti in giornata per tutti i ristoranti Uber Eats che lo richiedono, aumentando così la certezza di liquidità.

1/4

Cosa stiamo facendo

Supporto per le autorità sanitarie pubbliche

Abbiamo un team disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7 a supporto delle autorità sanitarie pubbliche nella lotta contro l'epidemia. Pertanto, potremmo sospendere temporaneamente gli account degli utenti o degli autisti partner che hanno contratto o che sono stati esposti al COVID-19. Siamo inoltre in contatto con un epidemiologo per assicurarci che le nostre azioni in quanto azienda abbiano un fondamento scientifico.

Assistenza agli autisti partner e delivery partner interessati

Gli autisti partner o i delivery partner positivi al COVID-19 o a cui sia stato prescritto l’isolamento da un'autorità sanitaria pubblica riceveranno un supporto finanziario per massimo 14 giorni nel periodo in cui l’account risulterà sospeso. Stiamo già aiutando gli autisti partner in alcune delle aree interessate e ci stiamo impegnando a implementare rapidamente queste misure in tutto il mondo.

Pulizia delle auto

Ci stiamo impegnando per fornire agli autisti partner disinfettanti per mantenere pulite le loro auto. Le scorte sono molto limitate, ma stiamo collaborando con produttori e distributori per ottenerne il più possibile. Daremo la priorità alla distribuzione agli autisti nelle città che ne hanno più bisogno.

Opzioni per la consegna di cibo

Ci rendiamo conto che al momento potresti fare più affidamento sulla consegna di cibo. Se preferisci, puoi lasciare una nota nell'app Uber Eats per chiedere al delivery partner di lasciare il cibo alla porta.

Rispetto delle nostre linee guida della community

Sono state segnalate discriminazioni legate alla situazione attuale. Tutto ciò è inaccettabile: tutti gli utenti e gli autisti partner sono tenuti a seguire le Linee guida della community di Uber, che vietano chiaramente qualsiasi tipo di discriminazione.